Iniziativa #IOPAGOIFORNITORI

INGEST aderisce all’iniziativa #iopagoifornitori, promossa dall’AIBAssociazione Industriale Bresciana.

L’obiettivo è quello di stimolare le imprese del sistema economico bresciano a rispettare i termini di pagamento pattuiti con i fornitori, nonostante le difficoltà legate alla situazione del Coronavirus e, più in generale, a diffondere prassi trasparenti ed efficienti.

“Il sistema economico bresciano si sta muovendo in una situazione fortemente influenzata dalla diffusione del Coronavirus e dai conseguenti provvedimenti che hanno determinato il blocco per numerose realtà, ma anche per intere filiere” commenta Giuseppe Pasini, Presidente dell’Associazione Industriale Bresciana
“È indubbiamente apprezzabile leggere di imprenditori in grado di rispettare le scadenze dei pagamenti, o che addirittura li anticipano. Sono certo che a Brescia chi è nelle condizioni di farlo, senz’altro lo farà, responsabilmente, per contribuire affinché tutta la filiera in cui opera rimanga sana. Con questo manifesto puntiamo a sensibilizzare ulteriormente in tale direzione.”

L’iniziativa rappresenta un codice che contempla il rispetto dei patti con i fornitori e la promozione di creazioni di codici di pagamento rapido; probabilmente sarà aperto nel prossimo futuro anche a temi relativi a sostenibilità, qualità e benessere per i dipendenti.

“L’iniziativa #iopagoifornitori – si legge nel documento – richiama le imprese, in primis quelle aderenti ad Associazione Industriale Bresciana, affinché si impegnino a effettuare i pagamenti nei termini contrattuali che regolano i rapporti con i propri fornitori, affermando la cultura dei pagamenti rapidi e diffondere attraverso propri comportamenti coerenti con l’obiettivo del documento”.

L’iniziativa intende, inoltre, richiamare la Pubblica Amministrazione alle proprie responsabilità, invitandola in questa fase di straordinaria criticità ad onorare i propri pagamenti verso tutti i propri fornitori.

In questo momento particolare di “emergenza”, anche INGEST si assume le proprie responsabilità impegnandosi quindi a pagare i fornitori, evitando così la prassi del “nessuno paga più nessuno” che danneggerebbe l’economia delle imprese del nostro Paese.

News

Veeam: LEADER PER LA QUARTA VOLTA nel nuovo Gartner Magic Quadrant

E' stata riconosciuta come un LEADER nel nuovo Gartner Magic Quadrant for Data Center Backup & Recovery Solutions 2020 per la sua capacità di esecuzione e la completezza della sua visione.

Leggi tutto

Sicurezza informatica: partire in vacanza tranquillo con il monitoraggio automatico e proattivo


Possiedi un sistema di rilevazione degli errori in azienda?

Leggi tutto

Digital Restart: Cloud e Microsoft Teams per una ripartenza a trazione digitale

Microsoft INSPIRE2020: cloud e Teams come hub dell'operatività aziendale. L'ambiente di collaborazione e comunicazione diventa ancora più produttivo, grazie all'Intelligenza Artificiale

Leggi tutto