WINDOWS 11: tutte le novità che devi sapere!

Il 5 ottobre è atterrato il nuovo sistema operativo Microsoft anche in Italia, ma quali sono le novità?
  1. Il menù start e la barra delle applicazioni ora si trovano al centro.

    Inoltre con Windows 11 si toglie il superfluo e rimane solo ciò di cui si ha veramente bisogno da una barra delle applicazioni.

  2. Esplora File è stato rinnovato graficamente.

    Il nuovo design di Esplora File risulta più moderno ma comunque familiare, Microsoft ha scelto questa corrente per ogni aspetto del sistema operativo, che vuole rinnovarsi senza stravolgerne l’approccio per l’utente.

  3. Nuova modalità di riorganizzazione delle finestre.
    Windows 11 consente di riposizionare le finestre aperte utilizzando quattro diversi modelli di layout predefiniti.
    Basta passare il mouse sul pulsante Ingrandisci per visualizzare le diverse opzioni di aggancio della finestra.


    Per gli appassionati di multitasking è una novità essenziale: Windows 11 ci permette di visualizzare 2, 3 o 4 finestre in modo semplice e veloce, così da avere tutto a portata di mano.

    Ci sarà ancora la possibilità di trascinare le finestre in aree diverse, ma con questo nuovo sistema saranno più semplici da configurare senza doverle trascinare nelle aree desiderate.

  4. Nuovo design per il Pannello di Controllo.

    ­­­L’unico dilemma è: come si apre il pannello di controllo?
    1. dalla casella Esegui: tocca la scorciatoia da tastiera Win+R per aprire la casella Esegui, poi digita “Pannello di controllo” e tocca Invio;
    2. da Esplora File: apri Esplora file, clicca all’interno della barra degli indirizzi, digita “Pannello di controllo” e tocca Invio;
    3. dall’app Impostazioni: apri l’app Impostazioni con la scorciatoia da tastiera Win+I, clicca all’interno della barra di ricerca e digita “Pannello di controllo”. Seleziona poi l’app Pannello di controllo dai risultati.

  5. Nuova interfaccia per l’app Impostazioni.

    In Windows 11 l’app Impostazioni è stata aggiornata con una nuova barra laterale sul lato sinistro: in questo modo è visibile quando si naviga tra le diverse pagine, così da poter tornare facilmente a una pagina in particolare. Inoltre ha finalmente abilitato il supporto breadcrumb nell’app Impostazioni: mostra in alto il percorso in cui ci si trova così da aiutare gli utenti a navigare tra le diverse pagine dell’app.

  6. Personalizza sempre di più il tuo PC con i Widget.

    Windows 11 ha rimosso le live tile animate dal menu Start, ma offre un valido rimpiazzo per gli utenti che vogliono avere diverse informazioni utili rapidamente con il pannello Widget; totalmente personalizzabile in base alle informazioni che si vogliono avere sotto mano.

  7. Maggiore Sicurezza.
    Security by default è l’espressione che condensa le novità di sicurezza in Windows 11. Microsoft ha reso estremante sicura questa versione del sistema operativo grazie all’esperienza accumulata dal 2019 collaborando con i principali produttori di firmware e hardware per creare una nuova classe di PC Secured-core e un nuovo processore specifico per la sicurezza, Microsoft Pluton, che ridefinisce la sicurezza di Windows sulla CPU.
    Ma sappiamo che certi livelli di sicurezza sono raggiungibili solo con l’isolamento e Windows 11 è stato costruito su questo concetto: isolare il software dall’hardware

  8. Addio Internet Explorer, benvenuto Microsoft Edge.
    Tra i programmi rimossi con Windows 11 troveremo Internet Explorer: gli utenti dovranno prepararsi a dirgli addio per sempre, poiché Microsoft l’ha disabilitato a favore di Microsoft Edge.
    “Microsoft Edge è provvisto della la modalità Internet Explorer (“Modalità IE”) integrata, quindi puoi accedere a quei siti Web e applicazioni obsoleti basati su Internet Explorer direttamente da Microsoft Edge. Con Microsoft Edge in grado di assumersi questa responsabilità e altro ancora, l’applicazione desktop di Internet Explorer 11 verrà ritirata e non sarà più supportata dal 15 giugno 2022 per alcune versioni di Windows 10″ si legge nel post ufficiale.

  9. Aggiornamento gratuito da Windows 10.
    Microsoft ha confermato che l’aggiornamento a Windows 11 sarà gratuito solo da Windows 10. In ogni caso si tratta di “offerta a tempo“: verrà decisa successivamente la data di scadenza.
    Windows 10 verrà supportato da Microsoft fino al 2025.

 

In conclusione possiamo dire che, in termini di miglioramenti estetici, Windows 11 è un grande passo in avanti.
Ma Windows 11 è supportato da tutti i PC? Scoprilo subito, clicca qui.

fonte: Microsoft

News

Gestione Cloud dei processi aziendali: vantaggio competitivo per le PMI. NEWS BLOG INGEST

Il CLOUD nella gestione dei processi aziendali: perché è un vantaggio competitivo per le PMI

Gestire i processi aziendali con un ERP in CLOUD è ormai vitale per le PMI. SCOPRI perché nel nostro approfondimento

Leggi tutto
UN VACCINO PER TUTTI - adesione INGEST

UN VACCINO PER TUTTI:
sostegno alla campagna di vaccinazione in Mozambico

Il progetto “Un vaccino per tutti” è promosso da Confindustria Brescia, in accordo con CGIL, CISL e UIL provinciali.

Leggi tutto

WINDOWS 11: il tuo pc può essere aggiornato?

Dal 5 ottobre: nuovo aggiornamento Windows 11.

Ecco i requisiti di base per l'installazione.

E il tuo PC è configurato per la nuova versione?

Leggi tutto